La grande abbuffata


Il Salone del Mobile è ormai finito lasciandoci con idee confuse e ricordi ancora in parte indistinti: qualcosa resta indelebile, altro, molto, scompare insieme al rumore delle tante lingue che parla il design.

Anche rAbDo racconta il Salone del Mobile. Con calma, a distanza di qualche giorno dalla fine della kermesse milanese, e dando voce agli studenti del Master di Interior Design dell’Istituto Europeo di Design. Sguardi curiosi e schietti (alcuni alla prima esperienza della design week) e liberi da pregiudizi. Il loro è un girovagare allegro, giovane, internazionale – provengono da ogni parte del mondo – che restituisce istantanee uniche e originali. Un riesame inedito e (ri)costruttivo della ormai mitica design week milanese. In pieno stile rAbDo.

 

Design oltre il mercato: dell’amore e della passione

 

Abitare la Design week

 

Foundation: quando la tecnica incontra la poesia

 

Fuori dal Salone

 

Una tranquilla impressione

 

La natura come moderna interfaccia

 

La giostra delle emozioni

 

Semplicità: il nuovo lusso

 

Design per tutti, proprio tutti

 

Il mondo ipnotico del lusso

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...